L’Associazione

…la soddisfazione più grande è quella di vedere il pubblico emozionarsi.. i testi, le interpretazioni teatrali, gli arrangiamenti musicali: in ogni piccolo passaggio ricerchiamo con cura ogni volta, di continuo, le corde più profonde di ciascuno di noi. Sentirle vibrare insieme alle vostre è, quello, uno spettacolo…

sergio e daliaNel giugno del 2013, a margine della presentazione di una mostra a Matera su e di Fabrizio De André, dal fertile incontro delle passioni artistiche di Sergio Gallo e Dalia Gravela scaturì l’idea di realizzare un tributo al cantautore genovese non in formato cover, ma attraverso progetti innovativi. Progetti che consentissero di approfondire e condividere il significato dei suoi straordinari versi in musica.

Insieme a Piero Abitante e Vincenzo Virgintino, Gallo e Gravela fondarono così nel giugno del 2013 il gruppo “Gigli e Gigliastri”. Il gruppo, al quale si aggiunse pochi mesi dopo Donatella Olivieri, fu trasformato poi nell’omonima Associazione il 27 aprile 2015, per raccogliere quella straordinaria esperienza e rilanciarla in termini artistici e culturali.

Montescaglioso

Montescaglioso (MT), chiostro dell’Abbazia – foto Carla Cantore

Il nome Gigli e Gigliastri, come metafora di “figli e figliastri”, prende spunto da una delle più famose canzoni dell’artista, La città vecchia, distribuita come 45 giri già nel 1965 e poi ripresa nella raccolta Canzoni del 1974. Un brano che lo stesso De André definì come una sorta di “anticipazione” del suo pensiero, e di quelli che poi nelle sua straordinaria carriera sarebbero stati i temi del suo repertorio: i reietti, i dimenticati, gli emarginati.

Se tu penserai se giudicherai da buon borghese,
li condannerai a cinquemila anni più le spese;
ma se capirai, se li cercherai fino in fondo
se non sono gigli son pur sempre figli, vittime di questo mondo.

Musica e teatro, finemente compenetrati, hanno caratterizzato l’essenza dei progetti dei Gigli e Gigliastri presentati dal 2013 nel corso di spettacoli dal vivo in Basilicata, Lazio, Toscana, Puglia e Abruzzo.

CapursoNon solo De André: i progetti e gli spettacoli dei Gigli e Gigliastri, sempre tra musica e teatro, hanno riguardato altri sapienti cantautori e musicisti italiani e stranieri, come Francesco De Gregori e Wes Montgomery. Nel frattempo, diventava molto attiva la partecipazione dell’Associazione ad eventi letterari, nel corso dei quali venivano promossi e presentati, anche attraverso dei reading di poesie e libri di scrittori locali o di fama nazionale.
Con la convinzione che si debba condividere con le giovani generazioni le proprie sensibilità ed emozioni, per stimolarne una revisione critica e incentivare lo sviluppo del pensiero creativo, l’Associazione Gigli e Gigliastri ha proposto e attuato presso istituti scolastici superiori di Matera alcuni progetti e laboratori di ricerca e scrittura di testi poetici, di musica e di teatro.

Ma la cultura non è solo espressione artistica: così l’Associazione ha realizzato e sostiene anche iniziative ed eventi in favore dell’AID, l’Associazione Italiana Dislessia, della tutela dei diritti civili e dell’ambiente per la lotta agli sprechi, in collaborazione con comitati locali di cittadini, con l’UNICEF e con Associazioni comunali e regionali Rifiuti Zero.

 

ATTESTATI E RICONOSCIMENTI GIGLI E GIGLIASTRIPremio Soriano
  • 18-22 luglio 2014 – finalisti del Festival “Risonando De André 2014” (Soriano nel Cimino, VT)
  • 2015 – partecipano alle celebrazioni del VII Premio Piepoli organizzato dal CECAM di Marconia (Pisticci – MT)

 

CONSIGLIO DIRETTIVO DELL’ASSOCIAZIONE

Sergio Gallo – presidente
Dalia Gravela – vicepresidente
Rosaria Roselli – tesoriera