#amabiliconfini, si parte con #LidiaRavera

Sarà Lidia Ravera, scrittrice molto nota e da qualche anno anche Assessore alla Cultura e allo sport della Regione Lazio, a far entrare nel vivo Amabili Confini, il progetto di cultura partecipata per la rigenerazione delle periferie di Matera promosso dall’Associazione Gigli e Gigliastri da un’idea di Francesco Mongiello.

Lidia Ravera, conosciutissima fin dal suo romanzo di esordio “Porci con le ali” che vendette oltre due milioni e mezzo di copie, il 6 maggio, alle ore 19,00, presenterà infatti al Museo Ridola di Matera il suo ultimo lavoro “Gli scaduti”.

Ma questo è solo l’inizio: Amabili Confini, che per scelta degli organizzatori è finanziato solo con fondi privati, è un progetto di rigenerazione delle periferie attraverso lo strumento dell’autonarrazione. Così sono state numerose le famiglie che hanno risposto all’avviso pubblico lanciato dal progetto, e che hanno inviato uno scritto raccontando i propri “confini”. Non per vincere un concorso, che tale non era, ma per partecipare ad un importante momento di narrazione collettiva. Uno dei racconti inviati dai quartieri, scelto tramite sorteggio, è stato abbinato alla scrittrice che sabato 7 maggio, alle 10.00, a La Martella, sarà accolta dagli abitanti della borgata, insieme a quelli di Venusio e Picciano, che presenteranno quella e altre storie in un incontro aperto a tutto il pubblico materano.

Amabili Confini proseguirà poi fino al 17 giugno, ospitando per le successive 6 settimane altrettanti prestigiosi scrittori: Cristiano Cavina, Michele Mari, Diego De Silva, Giuseppe Scaraffia, Michela Murgia e Andrea Tarabbia. Tutti presenteranno il proprio ultimo libro in una sede “istituzionale”, e incontreranno poi gli abitanti dei quartieri periferici di Matera.

Guarda il calendario degli appuntamenti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...